Home / Social Network / Inviti tutti gli amici sulla tua nuova pagina Facebook? Male!
Non invitare tutti gli amici su Facebook

Inviti tutti gli amici sulla tua nuova pagina Facebook? Male!

Quante volte, su Facebook, hai voluto invitare tutti gli amici a una pagina Facebook? Ma siamo sicuri che sia stata una buona mossa?
Tutti sappiamo che Facebook è al momento il Social Network più famoso e potente che ci sia. In Italia abbiamo superato i 30 milioni di iscritti e questo dato è continuamente in crescita. Molte aziende si appoggiano ai Social per promuovere la loro azienda o avere comunque visibilità.

La visibilità su Facebook

Qual’e’ il primo passo che compi per iniziare a promuovere la tua azienda?
Risposta: Apri una pagina Facebook.

Fin qui tutto bene, apri la tua pagina, inserisci i dati con tutte le informazioni necessarie per gli utenti, crei l’immagine di copertina e di profilo.
Il secondo passo è quello di iniziare a pubblicare contenuti di valore e importanti (si spera) per le persone che seguiranno la tua pagina.
Purtroppo, molto spesso le persone cascano nel terzo step di questo processo.

E ora che ho la pagina pronta ed ho fatto un po’ di post? Come faccio a far vedere questi contenuti alle persone?
Risposta: Inizio ad invitare tutti gli amici del mio profilo Facebook!
SBAGLIATO!

Una delle cose fondamentali di una pagina Facebook, è la profilazione della propria fan base (utenti che mettono il like sulla tua pagina).
Non devi invitare tutti i tuoi amici, ne ora ne mai, ed ora ti spiego perchè.

Perchè non invitare tutti gli amici di Facebook

Facebook, utilizza un algoritmo abbastanza complesso, ed è lui che decide a chi, dove e quando un post deve essere visualizzato. Uno dei fattori che influenzano la visibilità di un post, è il cosidetto “Engagement”, ovvero le interazioni che un post riceve, quindi un like, un commento, una condivisione etc.
Più il post ottiene interazioni, più ha la possibilità di essere visto da un numero maggiore di persone. Senza interazioni, il post finisce nel dimenticatoio nel giro di poche ore. Bene, a questo punto già si potrebbe capire il motivo per cui non è necessario invitare tutti i tuoi amici.

Mettiamo caso che tu abbia un negozio di alimentari a Biella e tra i tuoi like della pagina ci siano persone che vivono a Milano.
Quante probabilità avrai di ottenere un’interazione da queste persone? Saranno veramente interessate ai tuoi prodotti? O magari preferiscono avere informazioni ed aggiornamenti sui negozi della loro zona?

Avere molti like di persone non attive sulla pagina, non porta assolutamente nulla, anzi potrebbe creare problemi di visibilità a chi magari è realmente interessato ai tuoi contenuti, questo perchè, con il passare del tempo, la portata organica delle notizie (visibilità non a pagamento), diminuisce sempre di più e si è quindi obbligati ad utilizzare le Facebook Ads.

Quindi, va bene invitare gli amici sulla propria pagina, ma cerca di selezionarli come si deve!
Altrimenti i tuoi post continueranno a non essere considerati e non otterrai mai nessun riscontro, ed avrai soltanto perso tempo inutilmente.

 

Info Bjorn Cavallotti

Sono Bjorn Cavallotti e abito a Biella. Lavoro per un'agenzia di comunicazione, per una testata giornalistica locale e mi occupo di Web Marketing. Appassionato da sempre di grafica, web e tecnologia. Cerco di aiutare privati e PMI a migliorare la loro visibilità sul web fornendo consigli sulla base di costanti studi ed approfondimenti.

Controlla anche

Twitter a 280 caratteri - Web Marketing Biella

Twitter: Ufficiale il passaggio da 140 a 280 caratteri

Ebbeni si, Twitter a 280 caratteri. Ora è ufficiale. Nel mese di settembre, Twitter aveva …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.