Pubblicità su Facebook: Come si fa e quanto costa
Pubblicità su Facebook

Pubblicità su Facebook: Come si fa e quanto costa

Con il passare del tempo, per aziende o liberi professionisti che vogliono promuoversi online, fare pubblicità su Facebook è diventato più un dovere che un volere.
Perchè questo? Beh, per vari motivi, tra cui una maggiore visibilità dei post, la portata organica delle pagine e molto altro.
Ma vediamo insieme quali sono i motivi per cui bisognerebbe quasi sempre fare pubblicità su Facebook e come farla.

Pubblicità su Facebook: Profilo o Pagina?

Esiste una distinzione ben precisa tra un profilo ed una pagina Facebook.

Il profilo Facebook, deve rappresentare la singola persona, ci deve essere un nome ed un cognome reale, quindi nessun nome di azienda o cose simili.
Sul profilo, come dice chiaramente la policy di Facebook, non si potrebbe fare promozione per la propria attività. Dico potrebbe perchè vedo spesso che questa regola non è seguita da nessuno, ma una costante promozione tramite il profilo potrebbe creare qualche problema.
Inoltre, sul profilo, non hai la possibilità di avere dati statistici (chiamati Insights). Quindi, senza poter monitorare le tue attività pubblicitarie, come puoi sapere cosa sta funzionando e cosa no?
Infine, cosa più importante, con il profilo Facebook, non puoi creare post sponsorizzati.

La pagina Facebook, invece, è tutto il contrario del profilo. Le pagine sono dedicate ad aziende, liberi professionisti, attori, cantanti e tutti coloro che vogliono usare la piattaforma come strumento di business.
Per tutti i contenuti caricati, sarà possibile visualizzare statistiche come la copertura, i click, le reazioni sui post e capire che tipo di pubblico ti sta seguendo.
tramite la pagina , sarà inoltre possibile creare tutti i tuoi annunci sponsorizzati per poter raggiungere il tuo giusto pubblico.

Quindi cosa facciamo? Vuoi cominciare a promuoverti come si deve? Allora apri la tua pagina Facebook.

La pagina Facebook e la portata organica

La portata organica, è semplicemente la media di persone che puoi raggiungere attraverso post non sponsorizzati.
Purtroppo, devo darti una brutta notizia. Questa portata organica, con il passare del tempo, si sta abbassando sempre di più.
Stando agli ultimi dati che conosco, la situazione è più o meno questa, ma potrebbe anche essere peggio:

Meno di 1000 Fan: 39%
1000 – 10.000 Fan: 21%
10.000 – 50.000 Fan: 11%
50.000 – 100.000 Fan: 7,5%
Oltre 100.000 Fan: 5,3%

Perchè questo?
I motivi possono essere molti, alcuni si conoscono ed altri si potrebbero immaginare.
Uno dei motivi principali, come annunciato da Facebook tempo fa in una loro news riguardo la portata organica, la piattaforma ha deciso di dare più visibilità ed importanza ai profili.
Secondo Facebook, per gli utenti è molto più importante stringere i rapporti con le persone piuttosto che con le aziende e credo che non abbia tutti i torti.
Un altro motivo, non confermato ma che non è così difficile da capire, è che potendo pubblicizzare la tua attività solo tramite la pagina Facebook, per raggiungere tutti i tuoi fan sei quasi costretto a sponsorizzare i tuoi contenuti.
E ricordiamo che Facebook vive principalmente grazie agli inserzionisti che promuovo i loro contenuti.

Vedi anche: Visibilità delle pagine Facebook ancora in diminuzione

Quindi? Come posso fare per promuovere i miei contenuti? Ora lo vediamo.

Come fare pubblicità su Facebook

Ora che hai aperto la tua bella pagina Facebook, hai la possibilità di creare tutti i tuoi contenuti e di sponsorizzare quelli che secondo te possono essere più importanti per le persone che ti seguono.
Facciamo subito una premessa: Vedrai sotto ad ogni post un tasto con scritto “Metti in evidenza il post”. Bene, non lo fare.
Tramite questo metodo, si hanno poche scelte di target ed un solo obiettivo, ovvero quello di avere maggiore interazione con il post. Ma noi vogliamo fare Advertising nel modo migliore, giusto?
Quindi facciamo finta che quel tasto non esista.

Account pubblicitario Facebook

Come prima cosa, dobbiamo andare sul menù in alto a destra, cliccare sul triangolino bianco e scegliere le voci “Crea Inserzione” o “Gestisci Inserzioni”.

Se non sei mai entrato in questa sezione, verrà creato in automatico un account pubblicitario collegato al tuo profilo. Questo, ti permetterà di gestire tutte le tue inserzioni.
Durante la creazione dell’account, assicurati che la valuta sia impostata in Euro, altrimenti bisognerà creare un nuovo account. Seleziona il tuo metodo di pagamento e poi prosegui sulla gestione inserzioni.

Da questo momento, sei dentro il pannello di gestione inserzioni di Facebook.

Campagne, gruppi di inserzione ed inserzioni

La gestione della pubblicità su Facebook, funziona in questo modo:

Campagna

Questa è la prima sezione che dovrai impostare. Qui sceglierai l’obiettivo della tua campagna ed un eventuale limite di spesa totale. Attenzione alla scelta dell’obiettivo!
Dovrà essere scelto esattamente in base a quello che vorrai ottenere. Se vuoi avere traffico al tuo sito, di sicuro non dovrai scegliere “Interazione”, ma andrai ad impostare l’obiettivo “Traffico”.

Pubblicità su Facebook

Gruppi di Inserzione

Una campagna, può contenere più gruppi di inserzioni. I gruppi, permettono di suddividere i tuoi annunci pubblicitari in base a diversi elementi scelti da te.
Se ad esempio vuoi pubblicizzare dei prodotti in due località diverse, puoi creare un gruppo di annunci che ha come target una località, esempio Milano, ed un altro con località Roma.
Perchè fare due gruppi e non uno solo selezionando le due città?
Beh, i motivi possono essere molti, magari su Milano hai delle promozioni che non sono valide su Roma. Quindi andrai a creare degli annunci sul gruppo di Milano con le promozioni e invece su Roma ne inserirai altri senza promozioni. Questo è solo un esempio.
Durante la creazione del gruppo, andrai a selezionare la maggior parte delle opzioni per i tuoi post sponsorizzati, ovvero:

Traffico

Dovrai scegliere se portare traffico ad un sito web, ad un app o su messenger.

Budget giornaliero e programmazione

Qui devi impostare il budget giornaliero ed un eventuale data di inizio e fine del tuo gruppo di inserzioni.

Pubblico

La sezione più importante del gruppo inserzioni. Qui dovrai selezionare accuratamente il tuo pubblico grazie a moltissime opzioni presenti sulla piattaforma.
Per il momento, non guardare la voce “Pubblico personalizzato”. Pur essendo un campo importantissimo, al momento sarebbe troppo lungo da spiegare. Per ora andiamo avanti, approfondirò il tema con un articolo dedicato.
Passiamo invece alla sezione “Luoghi”. Qui dovrai scegliere la zona, o le zone, dove vuoi che le tue inserzioni vengano visualizzate. Attenzione però, perchè non è cosi semplice come sembra.
Le opzioni, in questo momento che sto scrivendo, sono le seguenti:

– Tutte le persone in questo luogo (quindi che sono fisicamente nella zona da te selezionata)
– Tutte le persone che vivono in questo luogo (quindi che hanno impostato quella località come luogo dove vivono ma che però possono essere momentaneamente da un’altra parte)
– Le persone che di recente si trovavano in questo luogo (ovvero le persone che “erano” fisicamente nella zona da te selezionata)
– Le persone che viaggiano in questo luogo (quindi tutti quelli che stanno per raggiungere le zone da te selezionate)

Scegli bene queste opzioni, mi raccomando. Puoi anche selezionare un eventuale raggio in km dalla zona da te scelta.
Dopo aver scelto, devi passare all’età, al sesso e alla lingua. Anche qui, scegli con cura il tuo pubblico. Se vendi cosmetici, conviene mostrare le inserzioni agli uomini? hmm, io non credo 🙂

Targetizzazione dettagliata

Anche questa sezione è molto importante. Qui puoi scegliere nello specifico il tuo pubblico grazie ai loro interessi, alla loro professione, al loro titolo di studio e molto altro.
Puoi aiutarti anche con i suggerimenti della piattaforma cliccando sull’apposito tasto.
Passiamo ora ai posizionamenti.

Posizionamenti

Da gestione inserzioni, hai la possibilità di fare pubblicità su facebook in diversi posti. Puoi selezionare la home di Facebook, la colonna di destra, gli instant articles, le stories ed il marketplace.
Puoi anche pubblicare i tuoi annunci su Instagram, nel feed e nelle stories. Inoltre, puoi selezionare l’audience network che è una rete di siti partner di Facebook.
Il mio consiglio, al momento, è quello di selezionare la home di facebook ed eventualmente Instagram. Una cosa importante che devi fare è sempre quella di testare.
Magari secondo te un posizionamento particolare può non funzionare ma, testandolo,  magari scopri che ti porta risultati migliori rispetto ad altri. Testa, prova un po’ tutto in situazioni diverse.

Dopo aver scelto anche su quali dispositivi mobili visualizzare gli annunci, puoi passare alla strategia di offerta e frequenza di addebiti.
Esistono varie strategie di offerta, ben spiegate all’interno della piattaforma.
La frequenza di addebito, invece, solitamente si può impostare in Impression o Click CPC.
Cosa vuol dire? Con Impression, pagherai ogni volta che il tuo annuncio verrà visualizzato. Con i Click, invece, pagherai quando gli utenti cliccheranno sui tuoi annunci.

Annunci

Come ultima cosa, dovrai creare i tuoi annunci. Ogni gruppo può contenere più annunci.
Seleziona prima di tutto la pagina con la quale vorrai pubblicare le tue inserzioni (dovrai essere amministratore o avere comunque i permessi per creare ads).
Ora, puoi scegliere se creare un nuovo post oppure promuovere un post già esistente.
Seleziona quindi il post che ti interessa grazie all’apposito tab oppure procedi alla creazione di uno nuovo.
Seleziona l’immagine per tuo post, scrivi il copy (il testo visualizzato sopra l’immagine), inserisci il link di destinazione ed il titolo.
Ti consiglio sempre di creare più annunci con un solo elemento differente come ad esempio l’immagine. Questo serve per fare dei test che ti permetteranno di capire quale elemento funziona meglio rispetto ad un altro.

Fatto questo, sei arrivato alla conclusione della tua prima campagna sponsorizzata. Clicca su pubblica e controlla nei prossimi giorni i risultati della tua pubblicità su Facebook.

Quanto costa la pubblicità su Facebook?

Per questa domanda, la risposta è: dipende.
Dipende da quanto sarà grande il tuo target e che obiettivi vorrai raggiungere. Come potrai immaginare, raggiungere un pubblico a livello locale sarà sicuramente meno costoso che raggiungere un pubblico a livello nazionale.
Cerca di capire bene quale pubblico vuoi raggiungere e poi stabilisci un budget in base alle tue possibilità.
Facebook dice che è possibile promuoverti anche solo con 1,00€ o 2,00€ al giorno.
Per farti un esempio, ci sono piccole imprese che a livello locale arrivano a spendere anche solo 50,00€ al mese. Altre aziende, invece, arrivano a spendere migliaia di Euro al mese.
Valuta quale potrebbe essere la tua strategia migliore e comincia a testare i tuoi annunci. Con il passare del tempo, potrai poi sempre ottimizzare la tua pubblicità su Facebook sia a livello di target che di budget.

Vorresti migliorare la tua visibilità su Facebook promuovendoti con le Facebook Ads?
Lasciami un commento qui sotto, mandami una mail tramite la pagina Contatti o scrivimi sulla mia Pagina Facebook.

Alla prossima!

Inserisci un Commento

Bjorn Cavallotti

Sono Bjorn Cavallotti, abito a Biella e sono un Consulente di Web Marketing Freelance. Appassionato da sempre di web e tecnologia, aiuto privati, PMI e liberi professionisti a migliorare la loro visibilità sul web fornendo consigli e servizi sulla base di costanti studi ed approfondimenti.

Questo articolo ha 3 commenti.

I commenti sono chiusi.